Filosofia della conoscenza

II semestre
Giovedì, 9.00-10.35, Aula I, Primo filosofia

Profilo storico del problema. Conoscenza e linguaggio. Analisi fenomenologica dell’atto e del processo conoscitivo: il soggetto conoscente, l’intenzionalità, la percezione, la conoscenza intellettiva. La differenza epistemologica (soggetto-oggetto) e il suo rapporto con la differenza ontologica. La questione critica ed ermeneutica. La verità. Esame critico delle principali concezioni riduttivistiche del problema epistemologico (empirismo, pragmatismo, relativismo) e dei criteri inadeguati e parziali della verità. Lo statuto delle differenti scienze: la verità delle scienze formali o astratte, delle scienze della natura, delle scienze umane.

Bibliografia

J. Piedade, Dalla rappresentazione all’intenzionalità, Bari 2005
S. Vanni Rovighi, Elementi di filosofia, vol. I, Brescia 1987
R. Verneaux, Epistemologia generale. Critica della conoscenza, Brescia 1967

Note del professore

prof. Massimo Girondino