Biennio teologico

Mentre i primi tre anni di studio sono composti dai medesimi corsi, il biennio teologico ha carattere ciclico. Questo significa che l’Istituto attiva alternativamente i corsi dell’anno A oppure quelli dell’anno B. Conseguentemente, gli studenti del biennio teologico seguiranno, comunque, tutti i corsi prescritti.

Anno A

MATERIAECTS
Antropologia teologica6
AT: libri profetici e apocalittici6
Cristologia6
Diritto Canonico II3
Ecclesiologia I: generale6
Ecclesiologia II: mariologia e missiologia4
Escatologia3
Metodologia e didattica dell'IRC (opz.)*3
Morale della vita fisica6
NT: Opera giovannea 6
Pedagogia e didattica (opz.)*3
Seminario teologico/di sintesi**4/10
Storia della Chiesa III: contemporanea6
Teologia spirituale3

Anno B

MATERIAECTS
AT: libri sapienziali e poetici6
Ecumenismo3
Ebraico (opz.)3
Legislazione scolastica (opz.)*3
Liturgia fondamentale3
Morale sessuale3
Morale sociale6
NT: Lettere paoline e cattoliche6
Ordine e Matrimonio3
Penitenza e Unzione degli infermi3
Sacramentaria generale e dell’Iniziazione cristiana6
Seminario teologico/di sintesi**4/10
Storia della Chiesa II: moderna6
Teologia biblica3
Teologia pastorale3
Teoria della scuola (opz.)*3

.

* Per ottenere l’abilitazione all’Insegnamento della Religione Cattolica (IRC) occorre seguire e superare tutti i corsi specifici: Metodologia e didattica dell’IRC; Pedagogia e didattica; Teoria della scuola; Legislazione scolastica. Infine, è necessario fare anche un tirocinio formativo presso le scuole statali di ogni ordine e grado.
Per maggiori informazioni è possibile consultare la pagina dedicata agli aspiranti insegnanti di Religione Cattolica.

** Mentre gli studenti iscritti al IV anno devono seguire uno dei seminari proposti per il loro anno di iscrizione, quelli iscritti al V anno devono seguire il seminario di sintesi.