Baccalaureato in Sacra Teologia

Il Baccalaureato in Sacra Teologia è il titolo accademico che si consegue al termine del primo ciclo di studi.

Questo ha il compito, oltre che trasmettere agli studenti la metodologia della ricerca scientifica, di offrire un’introduzione generale alle maggiori discipline ecclesiastiche riguardanti:

Pergamena arrotolata
  • la Sacra Scrittura;
  • la Teologia;
  • la vita e la struttura della Chiesa;
  • il Diritto canonico;
  • la Morale;
  • la Liturgia.

La durata degli studi

Si compone di un triennio teologico, a cui si può accedere solo dopo aver completato un biennio di studi filosofici, così come stabilito dal Quadro Nazionale delle Qualifiche della Santa Sede. Questo percorso permette allo studente di conseguire un minimo di 300 ECTS, a testimonianza della solidità degli studi intrapresi.

L’Istituto Teologico Leoniano, grazie alla sua struttura accademica, permette di seguire sia il biennio filosofico che il triennio teologico. In questo modo offre un percorso accademico completo e ordinato, per accompagnare gli studenti al raggiungimento dei loro obiettivi.

Inserendosi nel cosiddetto “processo di Bologna“, l’Istituto riconoscerà, agli studenti che ne sono in possesso, il loro portafoglio accademico, per cercare di valorizzare al meglio gli sforzi intellettuali già compiuti.

Tesina ed esame finale

Al termine del primo ciclo di studi, ogni studente deve presentare un elaborato scritto, o tesina. Questo ha lo scopo di dimostrare la reale capacità del candidato a trattare scientificamente e sistematicamente un argomento di Teologia o, comunque, di una delle maggiori discipline ecclesiastiche insegnate nell’Istituto.

Per conseguire il Baccalaureato in Sacra Teologia, ogni candidato deve, poi, sostenere l’esame De Universa Theologia. Durante questa prova, lo studente è tenuto a presentare l’argomento della tesina e a sostenere un’interrogazione da parte dei tre professori che compongono la commissione esaminatrice. Questi porranno allo studente delle domande su determinati argomenti stabiliti dal tesario formulato dalla Commissione didattica dell’Istituto.

Il voto finale associato alla proclamazione del grado accademico di Baccelliere terrà conto sia della valutazione della tesina e dell’esame De Universa, che della media dei voti conseguiti durante tutto il primo ciclo di studi, compreso il biennio filosofico.


Tutte le informazioni necessarie sul percorso da seguire e sulle modalità di immatricolazione sono reperibili nella Guida per gli studenti.