Nuovo direttore dell’Istituto Teologico Leoniano è il prof. Pasquale Bua

nuovo direttore dell'Istituto Teologico Leoniano di Anagni
Il prof. Pasquale Bua, nuovo direttore dell’Istituto

Dopo le dovute consultazioni in Consiglio d’Istituto e la scelta operata dal vescovo moderatore, mons. Ambrogio Spreafico, il Gran Cancelliere della Pontificia Facoltà Teologica Teresianum di Roma ha nominato il prof. Pasquale Bua come nuovo direttore dell’Istituto Teologico Leoniano di Anagni.

La nomina è stata, poi, ratificata dalla Congregazione per l’Educazione Cattolica in data 13 agosto 2019.

Il prof. Bua succede al prof. Filippo Carcione, che ha guidato l’Istituto da settembre 2016 a giugno di quest’anno.

Biografia e formazione intellettuale

Il prof. Bua nasce a Velletri (RM) il giorno 01/06/1982 e, dopo aver frequentato il Pontificio Collegio Leoniano di Anagni, viene ordinato presbitero per la diocesi di Latina-Terracina-Sezze-Priverno il giorno 12/04/2008.

Consegue il baccellierato in Sacra Teologia presso l’Istituto Teologico Leoniano di Anagni il 23/06/2006 con votazione pari a Summa cum laude (30/30). Prosegue gli studi teologici presso la Pontificia Università Gregoriana di Roma.

Lì consegue prima la licenza, con votazione pari a Summa cum laude (10/10), il 13/02/2009 e poi il dottorato, con votazione pari a Summa cum laude (10/10), il 28/06/2012, discutendo la tesi dottorale dal titolo La kenosi dello Spirito Santo. Un tema “inconsueto” nella teologia del novecento.

Oltre ai titoli accademici ecclesiastici, il prof. Bua consegue la laurea magistrale in Filosofia presso la seconda Università di Roma Tor Vergata, in data 15/05/2014 con votazione pari a 110 e lode/110.

Carriera accademica

Inizia la carriera accademica prima come assistente del prof. Vitali, suo relatore di tesi dottorale, presso l’Università Gregoriana dal 2009 al 2012 e poi, dal 2010 come professore di teologia dogmatica dell’Istituto Teologico Leoniano di Anagni.

Dal 2010 al 2014 è professore incaricato. Nel 2014 diventa professore stabile associato e nel 2017 è promosso a professore straordinario.

Nel corso degli anni, presso l’Istituto, insegna:

  • Escatologia;
  • Trinitaria;
  • Sacrosanctum concilium: storia, commento, ricezione;
  • Il rinnovamento dell’ecclesiologia tra il concilio Vaticano I e il concilio Vaticano II;
  • Il dialogo ecumenico: risultati teologici e sfide pastorali;
  • Storia dell’ecclesiologia dalla riforma gregoriana alle soglie del concilio Vaticano II.

Nel frattempo torna ad insegnare in Gregoriana, come professore invitato, dal 2017. E dal 2019 è professore invitato anche presso la Pontificia Università Urbaniana di Roma.

Altri incarichi

Oltre ad incarichi di tipo accademico, il prof. Bua ricopre attualmente i seguenti incarichi:

  • Amministratore parrocchiale della parrocchia Maria immacolata in Borgo Carso di Latina;
  • Membro del Consiglio scientifico delle Edizioni Studium;
  • Officiale della Segreteria Generale del Sinodo dei Vescovi.

Presso l’Istituto Teologico Leoniano di Anagni, il prof. Bua è stato finora, a partire dal 2016, direttore scientifico della rivista Theologica Leoniana.

Produzione letteraria

Molto ampia la sua produzione letteraria che spazia da monografie, a curatela, passando per articoli scientifici, recensioni e voci di dizionari.

Qui si segnalano solo:

  • La kenosi dello Spirito Santo. Un percorso nella teologia del Novecento (= Teologia 84), Città Nuova, Roma 2015, pp. 696;
  • Battesimo e confermazione (= Nuovo corso di teologia sistematica 7), Queriniana, Brescia 2016, pp. 698.
Collaboratori del nuovo direttore

Con la presa di servizio, il nuovo direttore è chiamato a scegliere i suoi collaboratori più stretti, cioè il vicedirettore, nella persona della prof.sa suor Maria Gabriella Grossi, e il segretario dell’Istituto, nella persona del prof. don Paolo Cristiano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.